Erika Primavera: una storia che ha inizio in riva al mare…

Erika PrimaveraQuesto mese vi proponiamo l’esperienza di Erika Primavera, che dopo aver raggiunto il traguardo del diploma triennale con la Laurea in Sicurezza in Sistemi e delle Reti informatica Online, quest’anno ha concluso il suo percorso con la Laurea Magistrale in Sicurezza.

“Ed eccomi alla fine di una bellissima avventura iniziata tanti anni fa, nel 2007, e ora conclusa nel migliore dei modi! 🙂

La mia storia inizia in riva al mare :D, in una città vicino Pescara, dove sono nata e cresciuta…già dai primi anni di scuola, ho iniziato ad avere sempre più interesse verso tutto ciò che era legato all’informatica e questo ovviamente mi ha portato senza alcun dubbio alla scelta di un’università che mi permettesse di studiare tutto ciò che mi affascinava; in particolar modo ero interessata a saperne di più sulla sicurezza informatica e quindi cercando in internet, ho trovato l’università di Crema e mi sono subito iscritta!

Dal secondo anno di università mi sono trasferita a Milano e grazie agli strumenti offerti dall’università ho iniziato anche a lavorare nel mondo dell’informatica; infatti nella triennale ho sfruttato ampiamente la piattaforma online che offre tantissimi strumenti per riuscire a superare problemi dovuti alla non possibilità di seguire i corsi diurni (videolezioni concentrate, forum, tutor,…); per la magistrale non c’erano gli stessi strumenti a disposizione ma essendo già allenata ad affrontare nuove materie, anche in questo caso sono riuscita ad arrivare alla meta con molta soddisfazione: dottoressa in Sicurezza Informatica!

Giusto per dare un’idea, nell’ultimo anno (per la tesi magistrale) mi sono trovata a dedicare le mie serate all’analisi dei social network, in particolare all’analisi di come l’informazione giri al loro interno. Questo mi ha permesso di conoscere i social network sotto un’ottica differente ed è stato molto interessante. Tant’è che nonostante la fine degli studi, mi piacerebbe proseguire quanto fatto fino ad ora, sicuramente con più calma ma con lo stesso interesse!

Lavorare e studiare nello stesso tempo, purtroppo implica molti sacrifici… Con le poche energie che restano la sera, il consiglio è quello di focalizzarsi su un obiettivo e rimboccarsi un po’ le maniche per riuscire a raggiungerlo il prima possibile! Oltre al proprio impegno, comunque, è altrettanto necessario avere un buon supporto da parte dell’università.
E a Crema, secondo me, è tutto ben organizzato. Online e gratuitamente, si trovano le videolezioni registrate in aula e tutti i dettagli e il materiale dell’esame da dover affrontare, e allo stesso tempo i professori sono sempre molto disponibili e nel mio caso, anche comprensibili verso chi non può seguire le lezioni diurne.

In conclusione è stata una bellissima esperienza che consiglio e che rifarei sicuramente!”