Paolo Bettini: “le cifre 0 e 1 fanno girare il mondo intero”

BettiniPaoloLa scintilla

Correva l’anno 1993, i miei genitori vinsero il primo premio di una lotteria: una banca dati fiscale su CD-ROM… Ovviamente per il suo utilizzo era necessario un PC… Ed ecco, il mio primo personal computer: avevo 8 anni… Era equipaggiato con un processore 486 66 MHz, 420 MB di Hard Disk, CD-ROM 2x e 4 (dico ben 4) MB di RAM (!!!) successivamente espansi addirittura ad 8 MB! Sistema Operativo: Windows 3.11. Ovviamente il PC (dal costo quasi proibitivo all’epoca) era senza scheda audio e non ne trovai mai una compatibile… Da allora ho sempre avuto a che fare con i PC, prima per gioco, poi per studio anche perché mio papà vedeva (e vede tutt’ora) nell’informatica l’evoluzione della materia che ha studiato: l’elettronica… Per questo mi ha sempre spinto a tenere vivo il fuoco che si era acceso da questa scintilla…

Liceo o Istituto Tecnico?

Dopo le scuole medie tutti i professori mi consigliarono di proseguire gli studi al liceo scientifico, ma io (all’epoca quattordicenne), non pensavo ancora ad una eventuale immatricolazione all’Università. Feci quindi ricadere la mia scelta su un istituto tecnico (in modo da avere uno sbocco immediato verso il mondo del lavoro se avessi deciso di fermare il mio percorso scolastico). Scelsi quindi l’indirizzo “Ragioniere – programmatore”. Il progetto si chiamava “Mercurio” e mirava a formare ragionieri con competenze informatiche.

Ecco il DTI

Già fra la IV e la V superiore la scelta l’avevo però presa: mi sarei immatricolato in Università, sicuramente ad uno dei diversi corsi di laurea inerenti l’informatica… Volevo capire a fondo come le due semplici cifre 0 e 1 facessero girare (e lo fanno tutt’ora), a questo punto lo si può dire, il mondo intero… L’occasione mi è stata fornita su un piatto d’argento: il primo corso di laurea in informatica a Crema (poco distante da dove risiedo) iniziò nel 1995 in una sede provvisoria.

L’anno successivo il Polo Didattico e di Ricerca di Crema venne inaugurato ufficialmente negli edifici precedentemente occupati dalla Olivetti SpA e nel 2001 la sezione dislocata in città del Dipartimento di Scienze dell’Informazione dell’Università degli studi di Milano si è costituita nel Dipartimento di Tecnologie dell’Informazione… Quello che si dice cogliere la palla al balzo: estate 2004 immatricolazione al corso di laurea triennale in “SSRI – Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche” (unico in Italia).

Nel dicembre 2007 ho conseguito la laurea triennale con un lavoro inerente la Crittografia… Nell’ottobre 2009 ho conseguito la laurea magistrale (all’epoca il corso di laurea magistrale era “Scienze e tecnologie dell’Informazione”, ora è attivo anche un corso magistrale specifico per il post SSRI), sempre con un lavoro inerente la Crittografia che è una delle discipline che più mi hanno interessato durante i 5 anni di Università… A chi è incuriosito dalla materia consiglio un film “Enigma” (Michael Apted, 2001)… Sono stati 5 anni entusiasmanti, in un ambiente “a misura di studente” dove i rapporti diretti con i docenti per svariate necessità non sono mai stati un problema e anche tutt’ora a distanza di anni, quando riesco, faccio un giro in Dipartimento… Da gennaio del 2010 lavoro con interesse e soddisfazione in una delle più grandi Software House Italiana.


Tesi di Laurea

Studio ed implementazione di un protocollo di autenticazione mediante l’utilizzo di Cache Cookie